“22.36 PASSITO” VENETO BIANCO PASSITO IGT

 
Vino Passito IGT Villa Crine
Vino Passito IGT Villa Crine
Denominazione
Veneto bianco passito IGT
Terreni
Vigneti situati su altitudine da 200 a 300 m s.l.m. Suoli di argilla, alluvionali ghiaiosi e tufacei con rocce marine calcaree.
Vigneti
Allevamento a pergola.
Vendemmia
Raccolta manuale selettiva dei grappoli più spargoli da destinare al lungo appassimento da fine settembre alla prima decade di ottobre.
Appassimento
Le uve vengono riposte per circa quattro mesi su graticci di arelle o cassette di legno nel fruttaio a temperatura e umidità controllata.
Vinificazione
Pigiatura soffice nel mese di febbraio. Fermentazione in acciaio adottando le tecniche tradizionali e “particolari accorgimenti” tramandati da generazioni di viticoltori e vinificatori.
Affinamento di 5 e più anni in serbatoi di acciaio inox conservate poi in bottiglia nelle antiche celle in tufo.
Caratteristiche Organolettiche
Giallo oro teso e splendente, naso di miele, fiori e arancia candita, dattero e mango, bocca di bella beva con un ottimo equilibrio sugli zuccheri mai stucchevoli. Palato setoso, morbido e avvolgente. Finale e retrogusto di calibro magistrale
Grad.alcolica
12.00% vol.
Abbinamenti
Pan di spagna con fragole e chantilly, frolla alla crema, biscottini di Santa Lucia, Crostatina all’albicocca, formaggi erborinati
Servizio
Temperatura di servizio ideale 13 / 16°C.